È il tempo che fa la differenza

 In Non categorizzato

Steak Home sottopone la carne a un processo di frollatura – il Dry Aging – che, pur essendo naturale, si basa sull’applicazione di calcoli precisi e di formule che sono serviti per costruire, all’interno del locale, le speciali celle  nelle quali la materia prima viene lasciata maturare.

Temperatura, grado di umidità, flusso dell’aria, costante controllo del pH del prodotto e tempi prestabiliti, (che vanno da due a quattro settimane e che possono aumentare fino a otto e oltre nel caso della Gran Riserva), rendono la bistecca così diversa dalle altre.

È il tempo l’elemento che fa la differenza.

Il progetto, innovativo in Italia, non deve stupirci affatto. Il vino fermenta in botti di legni pregiati o di acciaio per il tempo necessario per renderlo perfetto. Salumi e formaggi “invecchiano” in celle, in grotte, in vasche di marmo per differenziarsi e per sprigionare i loro aromi caratteristici.

La bistecca di Steak Home, sottoposta a Dry Aging, possiede una morbidezza, un sapore, una perfetta commistione fra parti grasse e magre, grazie alla marezzatura della materia prima, che la rendono unica.

Un’esperienza di gusto che è facile provare: Steak Home è a Serravalle Pistoiese, nel cuore della Toscana, una regione che cambia sempre il suo aspetto col passare delle stagioni, cioè del tempo.

Recommended Posts